Premio Antonio Garzya 2020 – Bando ufficiale

IV Edizione del Premio Antonio Garzya per una Tesi di argomento bizantinistico

L’Associazione Italiana di Studi Bizantini (AISB), affiliata all’Association Internationale des Études Byzantines, al fine di promuovere lo sviluppo in Italia delle discipline bizantinistiche e di valorizzare il contributo di giovani in formazione, bandisce un Premio di € 1.000 (al netto di ogni onere) da conferire all’autore di una tesi di Laurea di secondo livello (Magistrale/Specialistica), di argomento attinente la cultura bizantina in tutte le sue manifestazioni.

Regolamento

  1. Il Premio di Laurea ha cadenza biennale.
  1. La partecipazione all’edizione 2020 è riservata a tesi di Laurea di secondo livello (Magistrale/Specialistica) discusse da candidati di qualsiasi nazionalità in una Università italiana (si veda la lista del MIUR) a partire dal 1° giugno 2017 ed entro il limite ultimo del 31 maggio 2020.
  1. Sono esplicitamente escluse dalla partecipazione le tesi di Laurea di primo livello (triennale), gli elaborati finali di Scuole di Specializzazione, le tesi di Dottorato di Ricerca, così come le tesi discusse presso Università straniere anche se da candidati di nazionalità italiana.
  1. La domanda di partecipazione alla edizione 2020 dovrà essere presentata, esclusivamente attraverso la procedura telematica. Il candidato dovrà compilare il modulo di partecipazione disponibile sul sito e inviarlo per posta elettronica, unitamente agli allegati di cui al successivo art. 5, all’indirizzo aisb.premiogarzya@gmail.com, entro il termine ultimo inderogabilmente fissato al 30 settembre 2020.
  1. La domanda telematica di partecipazione dovrà essere corredata da una copia integrale della tesi in formato pdf, da un abstract della stessa della lunghezza massima di 3000 caratteri, spazi inclusi, da una copia del certificato di laurea e da una copia di un documento d’identità valido.
  1. La Commissione Giudicatrice è formata dal Presidente dell’AISB e da due Soci dell’Associazione, da designarsi da parte del Consiglio Direttivo dell’Associazione stessa, in rappresentanza delle diverse aree disciplinari e con esplicita esclusione dei relatori e correlatori delle tesi candidate al Premio.
  1. La Commissione Giudicatrice potrà avvalersi di uno o più consulenti esterni, scelti a suo insindacabile giudizio tra i Soci dell’Associazione, per valutare tesi di argomenti per cui non siano presenti al proprio interno competenze specifiche.
  1. La Commissione Giudicatrice, il cui giudizio è comunque inappellabile e insindacabile, potrà non assegnare alcun premio qualora si ravvisi che nessuna delle opere presentate risponda ai requisiti richiesti.
  1. All’autore della tesi dichiarata vincitrice verrà data comunicazione tramite e-mail, all’indirizzo segnalato nel modulo di domanda. Della assegnazione del Premio verrà data adeguata comunicazione attraverso il sito web dell’AISB, dove verrà pubblicato anche l’abstract della tesi in questione.

Bando Premio Garzya AISB 2020.pdf

Modulo Premio Garzya AISB 2020.pdf