Categorie linguistiche e concettuali della storiografia bizantina

Categorie linguistiche e concettuali della storiografia bizantina (Napoli, 23-24 aprile 1998), Napoli 2000.
Atti a cura di Ugo Criscuolo, Riccardo Maisano

  • Antonio Garzya, Prolusione
  • Denis Roques, Histoire et rhétorique dans l’axvre de Procope de Césarée: Procope est-il un historien?
  • Giuseppina Matino, Teofane Confessore e Giorgio Monaco sul regno di Giustiniano
  • Mikhail Bibikov, Concept of Time in Byzantium
  • Giuseppe Lozza, Tracce di linguaggio comico negli Anecdota di Procopio
  • Paola Graffigna, Riprese lessicali del De regno di Sinesio nella Chronographia di Psello
  • Gabriele Marasco, Teofane e le origini dell’iconoclastia
  • Lia Raffaella Cresci, Categorie autobiografiche in storici bizantini
  • Adriana Pignani, O logos tes istorias. Rileggendo Anna Comnena
  • Carlotta Amande, Pappesia e Thopeia nella Chronographia di Psello
  • Giusy Marica Greco, Esempi di moduli narrativi epico-tragici nella Chronographia di Michele Psello
  • Filippo Burgarella, Echi delle vicende normanne nella storiografia bizantina dell’XI secolo
  • Maria Dora Spadaro, I barbari: luoghi comuni di etnografia bizantina presso gli storici
  • Fabrizio Conca, La Cronaca di Teofane Continuato. Racconto. lingua e stile
  • Silvia Ronchey, Ricordo di Aleksandr Petrovic Kazdan
  • Antonio Garzya, Conclusioni

pubblicazioni-categorie-bizantinistica