Silvia Tessari

silvia.tessari@unipd.it

Assegnista di ricerca presso l’Università di Padova (Dipartimento di Beni Culturali) con un progetto di descrizione dei codici con notazione musicale bizantina custoditi in Veneto, ha conseguito il dottorato in Filologia classica (tutor prof.ssa Anna Pontani) presso l’Ateneo patavino, nel 2012, discutendo una tesi sull’innografia del patriarca Fozio. Sue pubblicazioni compaiono su MedioEvo greco e Bulgarian Musicology. Si occupa prevalentemente di innografia e musica bizantina. Vincitrice del premio “Doglioni Salotto” (Istituto Veneto di Scienze, Lettere e Arti 2008) e e.a. di quello internazionale in memoria di N. Panaghiotakis 2009, ha tenuto conferenze per le università di Padova, Venezia, Milano Statale ed è intervenuta in convegni (Venezia, Vie per Bisanzio, VII congresso AISB 2009, Sofia – BG – Byzantium Without Borders, 22nd International Byzantine Congress 2011, Venezia, Fondazione Levi, Urbanità e identità fra Oriente e Occidente 2012…). Pianista concertista, si è esibita in Italia, Austria, Germania, Grecia, Inghilterra e presso la Carnegie Hall di New York City.

Progetti di Ricerca
Descrizione dei codici bizantini e post-bizantini con notazione musicale presenti nella regione Veneto: il progetto mira a studiare i manoscritti musicali d’età bizantina e post-bizantina che sono custoditi nelle biblioteche del Veneto, per approdare alla pubblicazione di un catalogo tematico dei codici neumati della Biblioteca Nazionale Marciana e di altre biblioteche venete (es. il Seminario padovano, la Biblioteca Antoniana, la Biblioteca Capitolare di Verona, quella civica di Bassano del Grappa). Ogni descrizione offrirà un’analisi paleografica, un’elencazione dettagliata del contenuto innico di ciascun codice e uno studio sulla notazione musicale e sulle caratteristiche delle melodie presenti. Si provvederà inoltre ad analizzare i testi innografici greci contenuti nei manoscritti esaminati e a pubblicare gli inni inediti che appariranno di particolare interesse.

Bibliografia

Fozio innografo e l’anima sommersa. Un contributo all’index fontium di Melezio e Simeone il Nuovo Teologo, in MedioEvo Greco 09 (2009), pp. 285-304

Ancora sull’index fontium di Melezio medico. L’irmo di Giovanni Damasceno Τριστάτας κραταιούς e l’anima sommersa, in MedioEvo Greco 10 (2010), pp. 135-140

Con T. Migliorini, Ῥεῖτε δακρύων, ὀφθαλμοί, κρουνοὺς ᾑματωμένους. Il carme penitenziale di Germano II patriarca di Costantinopoli, in MedioEvo Greco 12 (2012), pp. 155-180. [A Silvia Tessari pertengono le pp. 155-167, come precisato nell’articolo]

The Canons of Photios and the Text-Music Relationship, Proceedings of the 22nd. International Byzantine Congress “Byzantium Without Borders”, Sofia, 21-28 agosto 2011, Abstract of Round Table Communications, pp. 189 sg.

The Canons of Photios and the Text-Music Relationship, in Bulgarian Musicology 36 3/4 (2012) pp. 187-198.

Testo e musica in alcuni canoni bizantini. Relazione tra tropari e irmo, in Vie per Bisanzio, Atti del VII Congresso Nazionale di studi bizantini, a cura di A. Rigo, A. Babuin, M. Trizio, Bari 2013, pp. 105-119.

Prima dell’Oktoechos a stampa di Giano Lascaris: la musica liturgica bizantina nei codici del XV secolo (inviata in data 27 novembre 2012 per la pubblicazione degli atti del convegno internazionale Urbanità e identità fra Oriente e Occidente: musica, arti e cultura al tempo del concilio di Basilea – Ferrara – Firenze – Roma (1431-1445), 10-11 maggio 2012, Fondazione Levi, Venezia).