Baldi Davide

baldibellinidavide@gmail.com

Davide Baldi collabora con la Calouste Gulbenkian Foundation di Lisbona per lo studio dei manoscritti. Dopo la laurea in Papirologia (2001) presso l’Università di Firenze, egli ha partecipato (2001-2004) al progetto europeo Rinascimento virtuale – Digitale Palimpsestforschung. Rediscovering written records of a hidden European cultural heritage; da esso sono scaturiti alcuni articoli su codici greci della Biblioteca Laurenziana. Nel 2011 ha conseguito il titolo di PhD in Letteratura greca presso l’Università di Udine. I suoi interessi e i suoi lavori spaziano dall’Antichità all’età moderna; egli ha pubblicato (2004) le Lettere di Alessandro Pini a Francesco Redi e la prima edizione con traduzione italiana del trattato De moribus Turcarum (inizi sec. XVIII). Nel 2010 è uscito il suo esteso ed analitico studio sulla storia (dal sec. VI al XX) del Codex Florentinus del Digesto giustinianeo corredato di molti documenti finora inediti; nel 2011 sono apparsi alcuni articoli sulla tradizione manoscritta della Poetica di Aristotele. Nel 2012 ha pubblicato la prima traduzione italiana del testo Cosmographiae introductio (1507) di M. Waldseemüller – M. Ringmann; nel  2013 è uscita la sua edizione critica del lessico bizantino Etymologicum Symeonis gamma-epsilon (Corpus Christianorum series graeca, 79). Durante la fellowship (2013-14) presso The Harvard University Center for Italian Renaissance Studies at Villa I Tatti ha lavorato al progetto: Pier Vettori professore di Greco e Latino allo Studium fiorentino, che ha condotto alla pubblicazione del volume: Il greco a Firenze e Pier Vettori (1499-1585), e all’edizione delle Prolusioni di Vettori per la collana The I Tatti Renaissance Library (Harvard Univ. Press). Nel 2014-15 è stato assegnista di ricerca all’Università Ca’ Foscari di Venezia e nel 2015 ha pubblicato: Atanasio. Vita di Antonio (Città Nuova editrice); Le origini toscane della Cosmografia di Matthias Ringmann e Martin Waldseemüller. Sono in corso di pubblicazione alcuni articoli: Aldo Manuzio, la Suda e l’orfine alfabetico (Medioevo greco 16 [2016]); The Florentine Alessandro Pini (1653-1717): From Able Scientist and Failed Spy to a Man Hypnotized by Turkey (2017); Abbreviationes perpulchrae scitu. Le abbreviazioni greche e il loro sviluppo (Byzantion 87 [2017]).

Bibliografia

Libri

2015

  • Baldi, M. Maggini and M. Marrani, Le origini toscane della Cosmografia di Matthias Ringmann e Martin Waldseemüller, Florence
  • A Vita di Antonio, introduzione, traduzione e commento, Roma

2014

  • Il greco a Firenze e Pier Vettori (1499-1585), Alessandria (Hellenica, 53)

2013

  • Etymologicum Symeonis, γ-ε, recensuit et prolegomena adiecit, Turnhout (Corpus Christianorum, series graeca 79)

2012

  • Amerigo Vespucci svelatore del Mundus Novus, a cura di Baldi, M. Maggini e M. Marrani, Florence

2004

  • Alessandro Pini viaggiatore in Egitto (1681-1683), a cura di Pintaudi, con la collaborazione di Davide Baldi, Anna Rita Fantoni e Mario Tesi – Alessandro Pini, De moribus Turcarum, a cura di D. Baldi, Al-Qāhira

Articoli

2015

  • Pini, Alessandro, in Dizionario Biografico degli Italiani, 83, Roma 2015, pp. 741-743

2014

  • Le editiones di Prisciano e i graeca. Considerazioni preliminari, in Greco antico nell’Occidente carolingio. Frammenti di autori attici nell’Ars di Prisciano, a cura di L. Martorelli, Hildesheim-Zürich-New York 2014 (Spudasmata, 159), pp. 393-419
  • Sub voce ἐτυμολογία, in Revue d’histoire des textes, n.s. 9 (2014), pp. 359-374

2013

  • Etymologicum Symeonis: tradizione manoscritta ed edizione critica. Considerazioni preliminari, in Vie per Bisanzio, a cura di Rigo, A. Babuin e M. Trizio, Bari 2013, II, pp. 855-874

2012

  • Waldseemüller Cosmographiae introductio, traduz. in italiano, in Amerigo Vespucci svelatore del Mundus Novus, a cura di D. Baldi, M. Maggini e M. Marrani, Florence 2012, pp. 21-65
  • Burgundio da Pisa (1110 ca – 1193), in I.1 Giuristi, giudici e notai (sec. XII-XVI med.), a cura di G. Murano, Bologna 2012, pp. 3-6 [in collab. with G. Murano]

2011

  • Ioannikios e il Corpus Aristotelicum, in Revue d’histoire des textes, n.s. 6 (2011), pp. 15-26
  • Nuova luce sul Ricc. 46, in Medioevo greco, 11 (2011), pp. 13-22
  • Note sul Ricc. 46 e la fine della Poetica di Aristotele, in Hermes, 139 (2011), pp. 88-91
  • Gli studi del giovane Amerigo Vespucci, in I navigatori toscani. Quaderni Vespucciani, 3 (2011), pp. 122-146

2010

  • Ludovico Bolognini (1446-1508): giurista, editore e filologo, in Dal libro manocritto al libro stampato, Atti del Convegno Internazionale di Studio (Roma, 10-12 dicembre 2009), a cura di O. Merisalo e C. Tristano, Spoleto 2010, pp. 1-22 [in collab. with G. Murano]
  • Il Codex Florentinus del Digesto e il ‘Fondo Pandette’ della Biblioteca Laurenziana con un’appendice di documenti inediti, in Segno e Testo, 8 (2010), pp. 99-186
  • Il catalogo dei codici greci della Biblioteca Riccardiana, in La descrizione dei manoscritti: esperienze a confronto, coord. scient. di E. Crisci, M. Maniaci, P. Orsini, Cassino 2010 (Studi e ricerche del Dipartimento di Filologia e Storia, 1), pp. 139-175

2009

  • Florilegio agiografico, ascetico e crisostomico. Firenze, Biblioteca Medicea Laurenziana, 11.9, in San Nilo di Rossano e l’Abbazia greca di Grottaferrata. Storia e immagini, a cura di F. Burgarella, Rome 2009, pp. 123-128
  • Postille pseudodionisiane nel Laur. Marco 686, in Würzburger Jahrbücher für die Altertumswissenschaft, 33 (2009), pp.139-164 [in collab. with P. Podolak]

2008

  • Un epigramma inedito di Giorgio Cabasila nel Laur. S. Marco 318, in Medioevo greco, 8 (2008), pp. 1-29 [in collab. with T. Migliorini]
  • Il palinsesto Laur. Plut. 10.15, in Libri palinsesti greci: conservazione, restauro digitale, studio. Atti del convegno internazionale (Monte Porzio Catone – Università degli studi di Roma «Tor Vergata» – Monumento Nazionale di Grottaferrata, 21-24 aprile 2004), a cura di Lucà, Rome 2008, pp. 179-189
  • Federigo Nomi e il beato Bartolomeo Magi: documenti inediti, in Federigo Nomi. La sua terra, il suo tempo nel terzo centenario della morte (1705-2005). Atti del Convegno di studi (Anghiari 25-26 novembre 2005), a cura di Bernardi e G. Bianchini, Mailand 2008, pp. 41-60

2007

  • Sulla storia di alcuni codici italogreci della Biblioteca Laurenziana, in Nea Rhome, 4 (2007), pp. 357-381
  • Il palinsesto Laur. Plut. 57.26. Studio codicologico e paleografico. Con una postilla su alcuni codici Laurenziani di origine salentina, in Byzantion, 77 (2007), pp. 466-500
  • Seicenteschi interventi di manutenzione nella Biblioteca Laurenziana: documenti inediti, in Rara volumina, 14.1 (2007), pp. 23-36

2004

  • Il palinsesto Laur. Plut. 57.36. Una nota storica sull’assedio di Gallipoli e nuove testimonianze dialettali italo-meridionali, in Rivista di Studi Bizantini e Neollenici, 41 (2004), pp. 113-139 [in collab. with D. Arnesano]